copy left al dfd

20 marzo , 2009

COPYLEFT
distribuire musica liberamente nell’era di facebook e myspace
mercoledì 25 marzo dalle 16.30
centro polifunzionale Opera (MI) – via gramsci 21

La possibilità  nell’era del web 2.0 di distribuire la propria opera ad un grande pubblico facilmente raggiungibile utilizzando internet è una risorsa enorme per le band emergenti ed offre l’opportunità  di emanciparsi da etichette carnivore e fenomeni di marketing spesso incomprensibili. D’altra parte si pone il problema della difesa dei diritti d’autore e il riconoscimento della paternità dell’opera.

Le licenze creative commons offrono in questo senso una valida alternativa al copyright e alla registrazione SIAE permettendo la libera circolazione dei saperi e lasciando molta più flessibilità  e potere di gestione dei processi creativi e distributivi direttamente alla band o al dj.

Il 25 marzo (dalle 16.30 alle 24, presso il Centro Polifunzionale di Opera di Via Gramsci 21), in occasione del document freedom day, il progetto della provincia di Milano di promozione della musica emergente Databand in collaborazione con ARCI e GNUFunk promuovono una tavola rotonda sulle licenze creative commons e una serie di concerti live di band copyleft.

il programma completo su

http://www.fsugitalia.org/dfd/doku.php?id=dfd09:ccc

Info su

www.databand.it

www.dfdmilano09.tk


Linux Night 2.0 a Milano

16 febbraio , 2009

Un’altra linux night a Milano a cura di LCD – Libere Culture Digitali.

L’evento prevede la presentazione del libro “come passare al software libero e vivere felici” di Fausto Trucillo edito da Altreconomia

La fomula la stessa dell’ultima volta, ospiti ancora di Ada Stecca che ringraziamo, si comincia con un ricco aperitivo/cena cucinato dal nostro romai celebre cuoco Mattia. La serata continua con il Lin-brulè di cui andiamo matti (dicci la distro che vorresti e te la masterizziamo al volo) e con video-giochi tux oriented. Ovviamente non mancherà la musica grazie all’amico jazzista Francesco già promotore della famosa jam-session jazz della stecca d’altri tempi.

Il ricavato della serata servirà a coprire parte delle spese di organizzazione del document freedom day del 25 Marzo: Libere Opere.

Il tutto dalle 20.00 di VENERDI’ 20 FEBBRAIO in vicolo De Castilla a Milano, quartiere Isola (MM Garibaldi o MM Gioia).


Musica Libera, al CC Festival

21 luglio , 2008

Segnaliamo una interessante iniziativa promossa da SM4X in collaborazione con AVALON COOP SOC ONLUS con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna

Image

Si tratta di Un fine settimana poco teorico e molto applicativo, dedicato alla Musica Libera e più in generale all’ “Arte Libera”, cioè a qualsiasi forma di espressione artistica e dell’ingegno umano che per la sua diffusione si avvalga di licenze Creative Commons + Copyleft

il programma completo è consultabile qui

Come

CC-Festival va preso per quello che è: un esperimento nato dall’idea è di lavorare “hands-on” con le licenze libere. Detto questo, le modalità sono “in divenire” e tutto è ancora possibile. Alcuni dei contenuti nascono durante il festival stesso dalla contaminazione creativa tra gli artisti presenti, in maniera improvvisata.

Dove

L’edizione 2008 del CC-Festival si tiene alle porte di Parma presso la Fattoria di Vigheffio, in Strada Vigheffio al numero 17. Per visualizzare una mappa dell’area clicca qui; ecco invece come arrivare in auto dal centro oppure dal casello A1. Sistemazione low-cost? L’Ostello di Parma! 🙂

Perché

Per creare un’occasione di incontro, scambio e “contaminazione creativa” tra artisti che hanno già scelto di affidare le proprie opere a licenze libere. Per fare in modo sempre più artisti possano prendere in considerazione questa forma di diffusione.

INFO

Le informazioni e gli aggiornamenti più importanti saranno riportati su questa pagina. Per contatti e informazioni non presenti qui, o per dare la tua disponibilità a collaborare, scrivi a direttamente alla casella ìnfo @ ccfestival.org